Le vendite del marchio Alfa Romeo nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord ad agosto 2022 hanno segnato + 11,32 %. L’andamento del mercato britannico su scala mensile è a + 1,21 %

Le vendite del marchio Alfa Romeo nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord ad agosto 2022 hanno segnato + 11,32 %. L’andamento del mercato britannico su scala mensile è a + 1,21 %. Sono state immatricolate 68.858 vetture rispetto alle 68.033 di agosto 2021. Il Biscione ha venduto 59 vetture realizzando un + 11,32 % rispetto ad agosto 2021. La quota di mercato dell’Alfa questo mese in UK è pari allo 0,009%. Nessuna novità anche nella top ten mensile nell’ottavo mese del 2022. Stellantis riesce con Vauxhall Corsa, Crossoland, Mokka, Peugeot 208 e Citroen C3 ad essere presente in cinque posizioni su dieci. Da sempre in questo affollato mercato i marchi che riescono ad essere presenti in questa classifica sono: Vauxhall, Ford, Hyundai, Peugeot e Citroen.

POSIZIONIMODELLI PIU’ VENDUTI IN UK – AGOSTO 2022VOLUME
1VOLKSWAGEN POLO1.902
2FORD PUMA1.875
3HYUNDAI TUCSON1.739
4VAUXHALL CORSA1.608
5VOLKSWAGEN T-ROC1.460
6FORD KUGA1.281
7PEUGEOT 2081.244
8VAUXHALL CROSSLAND1.235
9VAUXHALL MOKKA1.228
10CITROEN C31.140

Le vendite del marchio Alfa Romeo in Italia ad agosto 2022 hanno segnato +71,25 % trainate da Tonale e Stelvio. Stellantis Group segna + 16,95 %. L’andamento del mercato nazionale su scala mensile è a + 9,9 %

Dopo tredici cali mensili consecutivi, le immatricolazioni di autovetture in Italia hanno messo a segno in agosto una crescita del 9,9% rispetto allo stesso mese del 2021. Il consuntivo del periodo gennaio-agosto è comunque ancora in calo del 18,4% rispetto allo stesso periodo del 2021, anno che si era chiuso con un calo del 23,9% rispetto ai livelli pre-Covid del 2019. Il mercato italiano dell’auto è dunque ancora in profonda crisi. Il risultato positivo di agosto va colto, ma non cambia in misura significativa lo scenario che resta caratterizzato da una crisi sia della domanda, per gli effetti della pandemia e della guerra, sia delle difficoltà di fornitura alle case automobilistiche di componenti essenziali (microchip, cavi, ecc.). E’ questa l’analisi del Centro Studi Promotor di Bologna.

ANDAMENTO VENDITE SU SCALA ITALIA AD AGOSTO 2022 – Analizzando i dati ministeriali le immatricolazioni nell’ottavo mese del 2022 sono pari a 71.190 unità rispetto alle 64.767 di agosto 2021. L’ incremento è pari al + 9,9 %.

ANDAMENTO VENDITE DEL GRUPPO STELLANTIS AD AGOSTO 2022 – Il Gruppo Stellantis ( che include Alfa Romeo, Citroen, DS, Fiat, Jeep, Lancia, Maserati, Opel e Peugeot) ha chiuso ad agosto a + 16,95 % con 25.405 vetture immatricolate rispetto alle 21.723 di agosto 2021. La quota di mercato gruppo sale dal 33,54 % al 35,69 %.

ANDAMENTO DELLE VENDITE DEL MARCHIO ALFA ROMEO NEL MERCATO ITALIA NEL MESE DI AGOSTO 2022 – Il Biscione ha immatricolato 810 vetture rispetto alle 473 di agosto 2021 . La quota di mercato è dell’ 1,14 % rispetto allo 0,73 % dell’ottavo mese del 2021. Nei primi otto mesi del 2022 il Biscione nel mercato Italia ha venduto 7.939 vetture rispetto alle 7.677 del medesimo periodo del 2021. Da gennaio ad agosto 2022 la variazione percentuale è pari al + 3,41 %.

Senza veli a Foggia l’Alfa Romeo Tonale Speciale presso la concessionaria Stellantis Euro Vector

Il tour nazionale di Tonale organizzato dall’Alfa Romeo è partito per portare la nuova Compact Suv del Biscione in tutta Italia. Nella serata del 6 maggio 2022 l’Alfa Tonale senza veli si è palesata presso la Concessionaria ufficiale Alfa Romeo Euro Vector SRL di Foggia presso il Villaggio Artigiani. Grandissima affluenza nello showroom del Biscione del capoluogo dauno. Grande apprezzamento è stato espresso dal popolo alfista e dai clienti storici per il suv compatto del Biscione, il primo della sua storia. La versione presente era la 1.5 Turbo Benzina a geometria variabile in allestimento SPECIALE. Prossimo appuntamento il 4 giugno per il Porte Aperte Alfa Tonale in tutte le Concessionarie ufficiali Alfa Romeo italiane.

MOTORIZZAZIONE HYBRID ALFA TONALE AI RAGGI X: Alfa Romeo entra nell’era dell’elettrificazione rimanendo 100% fedele al proprio DNA di sportività italiana, grazie a sistemi di elettrificazione allo stato dell’arte concepiti per essere al servizio del marchio e della sua attitudine audace. Debutta infatti il motore 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 160 CV, esclusiva di Alfa Romeo. Il propulsore 1.5 benzina con turbo a geometria variabile è abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione sette rapporti Alfa Romeo TCT con motore elettrico “P2” 48 volt da 15 kW e 55 Nm (135 Nm grazie al rapporto di trasmissione 2,5:1) ed è in grado di fornire motricità alle ruote anche quando il propulsore a combustione interna è spento. Grazie a questa soluzione tecnica Tonale offre un’autentica esperienza elettrificata. Anche le prestazioni sono di rilievo: nello lo 0 – 100 km/h il cronometro si ferma dopo 8,8 secondi e la velocità massima è di 210 km/h. Disponibile anche la versione Hybrid da 130 CV con trasmissione Alfa Romeo TCT a sette marce e motore elettrico “P2” 48 volt, in questo caso l’accelerazione 0 – 100 km/h è raggiunta in 9,9 secondi con una velocità massima di 195 km/h.

DINAMICA DI GUIDA – L’attenta distribuzione dei pesi e lo sterzo più diretto del segmento (13,6:1) garantiscono a Tonale un comportamento su strada sicuro, confortevole e divertente, ponendola ai vertici della classe in termini di agilità e dinamica di guida. Inoltre, è l’unico modello della categoria ad essere equipaggiato con l’Integrated Brake System (IBS) e ad offrire le palette per il cambio marcia in alluminio, solidali al piantone dello sterzo. Le pinze fisse by Brembo a 4 pistoncini, i dischi anteriori autoventilati e i dischi pieni al posteriore regalano performance di frenata impeccabili. La nuova Tonale Hybrid è dotata di trazione anteriore e offre di serie il Dynamic Torque Vectoring Alfa Romeo e le sospensioni con ammortizzatori FSD (Frequency Selective Damping). In alternativa sono disponibili le sospensioni attive “Dual Stage Valve”, solo su Veloce, con smorzamento a controllo elettronico. In entrambi i casi, l’architettura prevede lo schema MacPherson su entrambi gli assali con geometria e angoli caratteristici specifici. Anche gli attacchi sulla scocca sono stati oggetto di un’accurata progettazione per assicurare la massima rigidezza. La caratura tecnologica di Tonale è caratterizzata da soluzioni tecniche esclusive che esaltano il carattere sportivo della vettura e garantiscono al cliente un’esperienza di guida unica e coinvolgente, nel pieno rispetto della tradizione Alfa Romeo.

ALFA ROMEO TONALE IN ANTEPRIMA A FOGGIA DA EURO VECTOR IL 6 MAGGIO 2022

Alfa Romeo Tonale arriva finalmente in anteprima presso la concessionaria ufficiale Stellantis EuroVector di Foggia!  Sei curioso di vedere in anteprima la nuova arrivata della casa del Biscione?  Ti aspettiamo Venerdì, 06/05/2022 alle ore 18:45. Presso la Concessionaria Alfa Romeo Euro Vector di Foggia situata in Via Di Camarda ang. Via Di Salpi SNC.

Questo il programma dell’evento:

– ORE 18:45 APERTURA PORTE SHOWROOM

– ORE 19:00 START REVEAL NUOVA TONALE

– ORE 19:30 DISCORSO DI PRESENTAZIONE E APERITIVO

– ORE 21:00 SALUTI

Vieni a toccare con mano la nuova Alfa Romeo Tonale in anteprima Eurovector e brinda con noi al nuovo corso Alfa Romeo.

Non rischiare di perderti l’evento, conferma la tua partecipazione qui e compila il form per ricevere il tuo invito personale valido per due persone cliccando al seguente link: https://www.euro-vector.it/alfa-romeo-tonale-preview…/

8 febbraio 2022: anteprima mondiale della nuova Alfa Romeo Tonale. Ordinabile da aprile 2022 la C-Suv del Biscione

  • Alfa Romeo è lieta di presentare Tonale, il modello che segna la metamorfosi del Brand. Pur rimanendo fedele al proprio DNA di nobile sportività italiana dal 1910, con Tonale, Alfa Romeo evolve radicalmente e si proietta nella nuova era della connettività e dell’elettrificazione.
  • Design inconfondibilmente italiano e straordinariamente fedele al concept da cui prende origine. Tecnologia, software e sistemi di elettrificazione allo stato dell’arte concepiti per essere al servizio del DNA del Marchio, un universo di servizi innovativi dedicati al cliente.
  • Una chiara missione: reinventare la sportività nel ventunesimo secolo. Il nome segna la continuità evolutiva con Stelvio, una nuova affascinante strada che porta verso una nuova destinazione: il futuro.
  • Tonale è prodotta in Italia, presso il rinnovato stabilimento “Gianbattista Vico” di Pomigliano d’Arco, una delle realtà produttive più avanzate nel mondo automotive, dove è stata realizzata una linea di montaggio dedicata con tecnologie d’avanguardia e livelli di automazione senza precedenti.
  • Tecnologia da primato su Tonale, volta ad esaltare l’esperienza di guida, la customer experience e proteggere il valore residuo.
  • In esclusiva mondiale, Tonale è la prima vettura sul mercato a essere dotata di certificato digitale NFT (non-fungible token). Basato su tecnologia “blockchain”, ed associato in maniera univoca, l’NFT di Tonale certifica la vettura al momento dell’acquisto, ed evolve a rappresentarne l’utilizzo nel corso del ciclo vita dell’auto, con assoluti vantaggi sulla protezione del valore residuo.
  • Connettività ai massimi livelli e un sistema di infotainment completamente nuovo, disegnato per offrire aggiornamenti “Over The Air” e integrazione con Amazon Alexa. Con una dimensione totale di 22.5”, i due grandi schermi Full TFT rappresentano il “best in class” nel segmento.
  • Tecnologia al servizio della sicurezza, con sistemi ADAS di livello 2, e del comfort a bordo. Si entra in un ambiente disegnato per e intorno agli occupanti, in cui la meticolosa cura dei dettagli sposa la ricerca continua della più elevata qualità.
  • Elettrificazione allo stato dell’arte: soluzioni tecniche uniche ed esclusive, concepite da Alfa Romeo per esaltare il proprio DNA. Il paradigma di Alfa Romeo: l’elettrificazione è al servizio del Marchio e del suo DNA, con la missione di reinventare la sportività nel ventunesimo secolo.
  • Due i livelli di elettrificazione, Hybrid e Plug-in Hybrid Q4, sviluppati da Alfa Romeo per garantireprestazioni “best in class”.
  • Sulla versione Hybrid Alfa Romeo propone una vera esperienza di guida elettrificata: esordisce in esclusiva l’inedito sistema a 48V Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo), specifico Alfa Romeo, capace di trasmettere moto alle ruote anche quando il propulsore a combustione interna è spento.
  • La versione Plug-in Hybrid Q4 a trazione integrale da 275 CV rappresenta il best in class della categoria con un’autonomia, in elettrico, prevista fino a 80 km* nel ciclo cittadino. E’ la versione più potente ed efficiente della gamma.
  • Il cliente è al centro dell’universo Alfa Romeo. Qualità del prodotto e dei servizi ai massimi livelli per una customer experience completamente ridefinita: garanzia estesa, programma di certificazione dell’usato, selling online.
  • Soluzioni tecniche specifiche per una dinamica di guida di riferimento nel segmento.
  • Alfa Romeo Tonale sarà ordinabile da Aprile nell’esclusiva versione di lancio “EDIZIONE SPECIALE”.

IL MODELLO IN SINTESI

IL DESIGN: FEDELE ALLA CONCEPT CAR, ITALIANO E INCONFONDIBILMENTE ALFA ROMEO

Il design definitivo di Tonale è straordinariamente fedele a quello della concept car da cui prende origine, grazie allo straordinario lavoro compiuto dal Centro Stile Alfa Romeo.
Destinato a un cliente giovane, metropolitano e dinamico, Alfa Romeo Tonale propone un design distintivo, sensuale e proiettato al futuro, in cui si esaltano i nuovi canoni stilistici che rimarranno i punti fermi nello sviluppo della gamma Alfa Romeo: i cerchi ruota a 5 fori, il cluster nel quadro strumenti “ a cannocchiale”, il volante sportivo a tre razze e i fari a sinusoide. Le sue dimensioni compatte – lunghezza 4.53 metri, larghezza 1.84 m. e altezza 1.6 m. – racchiudono così l’unicità del design italiano e lo stile originale e moderno tipicamente Alfa Romeo, in una sintesi tra un heritage prezioso e l’anticipazione del futuro.
Vi ricorrono infatti stilemi entrati nella storia dell’automobilismo mondiale, come la “GT Line” che corre dal posteriore sino al proiettore anteriore rievocando le forme della Giulia GT e alternandosi con i  volumi pieni ed eleganti, che richiamano vetture iconiche come l’8C Competizione. Sul frontale campeggiano l’inimitabile “Trilobo” e il distintivo “Scudetto” Alfa Romeo, che funge da punto di forza centrale.
La fanaleria anteriore “3+3” con nuovi fari Full-LED Adaptive Matrix evoca lo sguardo fiero di SZ Zagato o del concept Proteo. Sviluppati insieme a Marelli, i tre moduli  compongono una frontline unica della vettura e forniscono al contempo luce diurna, indicatore di direzione dinamico e dispositivo “Welcome and Goodbye” (la funzione che si attiva ogni volta che il guidatore chiude o apre l’auto), garantendo le migliori condizioni di illuminazione grazie all’introduzione di due tecnologie sofisticate: l’“Adaptive Driving Beam”, che fornisce una regolazione continua dei fari anabbaglianti in base alla velocità e alle specifiche condizioni di guida,  e la “Glare-Free High Beam Segmented Technology”, che rileva automaticamente il traffico frontale e/o nel senso opposto per evitare l’abbagliamento delle altre auto; e infine un terzo modulo che si attiva automaticamente nella svolta in curva per garantire la miglior illuminazione laterale. Queste tecnologie offrono più efficienza – in termini di durata e risparmio energetico con un’emissione luminosa doppia rispetto alle tradizionali lampade alogene e meno emissioni – e maggiore sicurezza, grazie al minore affaticamento degli occhi e un migliore comfort di guida.
Le luci posteriori presentano gli stessi elementi di stile dei fari anteriori e formano una sinusoide che avvolge completamente il lato posteriore della vettura, rendendola una vera e propria firma luminosa unica e distintiva.
La sensualità e il dinamismo della vettura si evincono anche dal lunotto posteriore avvolgente, che rende omaggio all’8C Competizione, e dal design dei cerchi in lega che ripropone lo stilema Alfa Romeo del “disco telefonico”.
Ispirati alla storia racing di Alfa Romeo, gli interni sono concepiti in funzione del guidatore, con tutti i comandi facilmente raggiungibili per un’esperienza di guida sicura e ineguagliabile. La stessa cura viene riservata ai passeggeri che hanno a disposizione lo spazio ideale per viaggiare comodamente. Nasce così un ambiente disegnato per e intorno agli occupanti, connotato da una meticolosa cura dei dettagli che sposa la ricerca continua della più elevata qualità.
L’ambiente interno di Tonale suscita emozioni vere, senza dimenticare la dotazione tecnologica di ultima generazione che assicura un’esperienza connessa e confortevole, mantenendo al contempo il piacere di una guida sportiva sempre ai vertici.

TECNOLOGIA DA PRIMATO: PER ALFA ROMEO SOFTWARE E CONNECTIVITÀ ESALTANO L’ESPERIENZA DI GUIDA E PROTEGGONO IL VALORE RESIDUO

In esclusiva mondiale, su Tonale debutta la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), una novità assoluta nel settore automotive. Alfa Romeo è infatti il primo costruttore a collegare la vettura a un certificato digitale NFT. La tecnologia si basa sul concetto di “blockchain card”, un registro digitale secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla singola vettura. Questa off-board feature distintiva, di immediato utilizzo e sostenibile, sottolinea il carattere innovativo di Alfa Romeo. In base alla selezione del cliente, l’NFT riporterà i dati sulla vita vettura, generando così una certificazione che potrà essere utilizzata come garanzia del buon mantenimento della vettura, supportandone di conseguenza il valore residuo. Sul mercato dell’usato, la certificazione NFT rappresenterà infatti un’addizionale fonte di credibilità sulla quale il possessore/rivenditore potrà contare, mentre l’acquirente sarà rassicurato nella scelta della vettura.

Alfa Romeo interpreta l’utilizzo del software e della connettività per esaltare le sensazioni del guidatore, che è e rimane al centro. Per questo Tonale è dotata della tecnologia più avanzata per assicurare una esperienza connessa e confortevole, mantenendo al contempo il piacere di guida tipico di una Alfa Romeo.
Tra le maggiori novità di Alfa Romeo Tonale vi è l’integrazione delle funzionalità dell’assistente vocaleAmazon Alexa che consente di vivere la propria vettura con la sensazione di “sentirsi a casa”, rendendo ancora più semplice e ricca di comfort l’esperienza quotidiana.
L’integrazione con Amazon è completa: grazie al Secure Delivery Service, si può scegliereTonale come luogo di consegna di pacchi in arrivo, sbloccando le porte e consentendo al corriere di depositarli all’interno della propria vettura in tutta sicurezza.
Inoltre è possibile essere costantemente aggiornati sullo status del proprio veicolo comodamente da casa, di conoscere il livello di carica e/o del carburante, di ricercare i punti di interesse, di acquisire l’ultima posizione della propria vettura, di mandare comandi remoti di blocco e sblocco porte, e molto altro. Inoltre, tramite “Alexa” è possibile chiedere di aggiungere prodotti alla lista della spesa, di cercare un ristorante nelle vicinanze, di regolare le luci o il riscaldamento della propria abitazione domotica, il tutto senza distrarsi dalla guida.

Tonale offre di serie un sistema di infotainment integrato e completamente nuovo che, grazie al sistema operativo Android personalizzabile e alla connettività 4G con aggiornamenti “Over The Air” (OTA), garantisce contenuti, funzionalità e servizi sempre aggiornati.
Questo sistema annovera uno schermo da 12,3” totalmente digitale, l’unità principale touchscreen da 10,25” e una sofisticata interfaccia multitasking fluida che consente di avere tutto sott’occhio senza distogliere l’attenzione dalla strada e garantisce un’esperienza “smartphone like”. Con una dimensione totale di 22.5”, i due grandi schermi Full TFT rappresentano il “best in class” nel segmento.

Tecnologia anche al servizio della sicurezza e del comfort: guida autonoma è di livello 2, con nuovi sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) che intervengono secondo la filosofia Alfa Romeo. Anche in questo caso il software è al servizio del DNA del marchio, con il guidatore sempre al centro. Pertanto tutti i sistemi intervengono senza mai snaturare le sensazioni del guidatore, cui vengono lasciati il controllo e l’emozione di guida.
Tra questi ricordiamo l’“Intelligent Adaptive Cruise Control” (IACC) e il “Lane Centering” (LC) ed il “Traffic Jam Assist”- che regolano automaticamente velocità e traiettoria, mantenendo l’auto al centro della corsia e a distanza dal veicolo che la precede, garantendo così sicurezza e comfort. Equipaggiano Tonale anche altri dispositivi e tecnologie innovative che perfezionano l’interazione tra il conducente, il veicolo e la strada: dall’”Autonomous Emergency Braking”, che avvisa il guidatore del pericolo e frena il veicolo per evitare o mitigare la collisione anche nell’eventualità di un pedone o un ciclista, al sistema “Drowsy Driver Detection”chemonitorala sonnolenza del conducente e lo avvisa in caso di necessità; dal’”Blind Spot Detection”, che rileva gli angoli ciechi posteriori segnalando eventuali veicoli in avvicinamento per evitare la collisione, al “Rear Cross Path Detection”, che individua i veicoli in avvicinamento laterale quando si va in retromarcia, fino alla telecamera a 360° ad alta risoluzione con griglia dinamica.

ELETTRIFICAZIONE ALLO STATO DELL’ARTE, CON SOLUZIONI CONCEPITE PER ESALTARE IL DNA DEL MARCHIO

Tonale segna per il Brand il naturale ingresso nel mondo dell’elettrificazione ma, fedele alla propria attitudine audace, Alfa Romeo definisce un paradigma: l’elettrificazione deve essere al servizio del Marchio e del suo DNA, con la missione di reinventare la sportività nel ventunesimo secolo.
Un impegno concreto verso un futuro orientato alla mobilità sostenibile, ma che al contempo tiene fede ai valori fondanti.
Due i livelli di elettrificazione, Hybrid e Plug-in Hybrid: su Tonale esordisce infatti il motore Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 160 CV, in esclusiva per Alfa Romeo. Il propulsore 1.5 benzina con turbo a geometria variabile abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione sette marce Alfa Romeo TCT con motore elettrico “P2” 48 volt da 15 kW e 55 Nm è capace di trasmettere moto alle ruote anche quando il propulsore a combustione interna è spento. Alfa Romeo sceglie questa soluzione tecnica per offrire un’autentica esperienza elettrificata. La trasmissione consente infatti di partire e muoversi in modalità elettrica alle basse velocità, nelle manovre di parcheggio e in fase di veleggiamento. Al lancio è disponibile anche la versione Hybrid da 130 CV sempre accoppiata con l’ Alfa Romeo TCT a sette rapporti con motore elettrico “P2” 48 volt.
Il vertice delle prestazioni è garantito dall’esclusivo Plug-in Hybrid Q4 da 275 CV, che registra un’accelerazione 0-100 km/h in soli 6,2 secondi e un’autonomia, in puro elettrico, prevista fino 80 km* nel ciclo cittadino (oltre 60 km* nel ciclo combinato), best in class nel segmento.  La trazione Q4, standard per la motorizzazione Plug in Hybrid, garantisce un livello di sicurezza e un piacere di guida senza pari.
Completa la gamma di motorizzazioni il nuovo diesel 1,6 litri da 130 CV e 320 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico doppia frizione a 6 marce Alfa Romeo TCT e alla trazione anteriore.

Kimi Räikkönen sceglie Stelvio per la sua vita lontano dai circuiti

Conclusa la stagione sportiva, Alfa Romeo rimane al fianco di Kimi Räikkönen. Il marchio italiano ha infatti consegnato al campione finlandese una Stelvio Veloce 2.0 Turbo Benzina 280 CV AT8 Q4. Contraddistinta dalla livrea Rosso Alfa e configurata personalmente dal campione, la vetturasarà la sua compagna di viaggio durante il periodo lontano dai riflettori del campionato del mondo di F1 e lo accompagnerà in tutta sicurezza grazie alla trazione integrale con tecnologia Alfa Q4.

Arnaud Leclerc – Responsabile Brand Alfa Romeo per la regione EMEA: «Archiviata una stagione sportiva molto intensa è tempo di staccare la spina e dedicarsi ai propri affetti familiari. Anche quest’anno Kimi, insieme ad Antonio ovviamente, ci ha regalato forti emozioni. Lo abbiamo sostenuto e gli siamo stati vicini durante ogni singolo GP. E continuiamo a farlo a bordo della Stelvio che Kimi ha personalmente configurato. Una scelta che ci fa sentire affiatati, in attesa di una nuova emozionante stagione».

Kimi Räikkönen – Pilota Alfa Romeo Racing ORLEN: «Dopo un’intensa stagione 2020, è tempo di tornare alla vita di tutti i giorni insieme alla propria famiglia. Non intendo comunque rinunciare al piacere di guida, e la scelta di Stelvio Veloce 2.0 280 CV con trazione integrale Alfa Q4 mi garantisce di poterlo fare in assoluta sicurezza, anche sugli scenari innevati della Finlandia».

Un rettilineo innevato o una curva sotto una pioggia battente. Sono tutte “sfide quotidiane” nei Paesi Nordici, situazioni al limite per mettere alla prova l’agilità e la potenza di Alfa Romeo Stelvio. Per affrontarle al meglio, il campione del mondo Räikkönen potrà contare sull’innovativo sistema Q4 Alfa Romeo, l’efficiente trazione integrale con tecnologia Q4 che assicura tutti i vantaggi della trazione integrale e, allo stesso tempo, garantisce consumi ridotti, reattività e tutto il piacere di guida di un’auto a trazione posteriore.

Cuore pulsante del sistema è il sistema attivo di ripartizione della coppia (scatola di rinvio attiva o ATC) che monitora in tempo reale le condizioni di aderenza e le richieste del pilota per garantire sempre le migliori performance trasferendo in meno di 150ms, se necessario, fino al 50% della coppia motrice alle ruote anteriori attraverso un differenziale anteriore estremamente compatto e leggero. La ripartizione di coppia fra asse anteriore e posteriore viene quindi modulata continuamente con estrema precisione in funzione delle condizioni di trazione effettive e dei comandi del pilota: questo si traduce in un controllo della vettura ai vertici della categoria in termini di trazione e stabilità direzionale in curva.

Kimi Räikkönen potrà quindi mettere alla prova la sua Stelvio Veloce 2.0 Turbo Benzina 280 CV AT8 Q4 in qualunque situazione che le terre innevate della Finlandia gli riserveranno. Senza contare che l’allestimento Veloce rappresenta la massima espressione di sportività della gamma, sia negli esterni – paraurti specifici, finiture dark miron, esclusivi cerchi in lega – sia negli interni dove spiccano sedili sportivi in pelle con fianchetti regolabili e volante sportivo in pelle con shift paddles in alluminio. Il tutto arricchito dal nuovo Alfa Connect 8,8″ MultiTouch, l’inedito quadro strumenti 7″ TFT e i nuovi sistemi di assistenza ADAS e guida autonoma di livello 2 che amplificano le emozioni di guida e la centralità del conducente.

Alfa Romeo in Italia ad aprile 2020 ha segnato – 93,38%, con un mercato nazionale a – 97,55%. Giulietta, Stelvio e Giulia vendono più delle vetture concorrenti

Il mercato automobilistico italiano ha segnato ad aprile 2020 una flessione del 97,55 %. Sono state immatricolate 4.279 vetture a fronte delle 174.924 vetture registrate ad aprile 2019. Con una perdita di quasi 171.000 unità la pandemia da Coronavirus ha messo in ginocchio il comparto automobilistico italiano.

Alfa Romeo ha immatricolato 147 vetture rispetto alle 2.219 di aprile 2019. Il decremento è pari al – 93,38 %. La quota di mercato è salita dall’ 1,27 % al 3,44 %. Nella classifica TOP 50 del mese di aprile le tre Alfa si sono comunque difese molto bene: Al 17° posto si è classificata la Giulietta con 59 unità, il Suv Stelvio al 23° posto con 51 unità e al 31° posto Alfa Giulia con 37 unità. Rispetto alle vetture concorrenti i modelli del Biscione non sono crollati e tra l’altro la Giulia è offerta solo con carrozzeria berlina, mentre le concorrenti tedesche hanno altresì in gamma la versione station wagon.

ANALISI COMPARATA ALFA GIULIETTA CON LE SUE CONCORRENTI – FOCUS MESE DI APRILE 2020

Alfa Romeo Giulietta – 59 unità – 17° posto
Bmw Serie 1 – 52 unità – 22° posto
Volkswagen Golf – 47 unità – 25° posto

ANALISI COMPARATA ALFA GIULIA CON LE SUE CONCORRENTI – FOCUS MESE DI APRILE 2020

Alfa Romeo GIULIA – 37 unità – 31° posto
Audi A4 – 13 unità – 38° posto
Le altre concorrenti non sono presenti nella classifica TOP 50

ANALISI COMPARATA ALFA STELVIO CON LE SUE CONCORRENTI – FOCUS MESE DI APRILE 2020

Alfa Stelvio 51 unità – 23° posto
Land Rover Range Rover Evoque – 25 unità – 36° posto

Alfa Romeo Giulia GTAm a maggio al Nurburgring cercherà il record in pista

Riuscirà la Nuova Giulia GTAm ad imporre il suo record in Germania sul circuito del Nurburgring?

La versione più potente dell’Alfa Romeo Giulia nella versione GTAm ( 2.9 V6 Bi-Turbo benzina con 540 cv) proverà nel mese di maggio 2020 sul circuito tedesco del Nurburgring ad imporre un nuovo record. Essendo più leggera della Giulia Quadrifiglio Verde è molto probabile che il record ci sarà. La GTAm deriva dalla Giulia Quadrifoglio, il motore è aumentato dai suoi “classici” 510cv a 540cv sul noto 2.9 Bi-turbo Benzina V6. Il rapporto peso/potenza delle nuove versioni della Giulia è 2,82 kg/CV. Da 0-100 in 3,6 secondi. velocità massima vicina ai 330 km/h.

Alfa Romeo Racing celebra il Gran Premio numero 1000 nella storia della F1

Alfa Romeo, che vinse il primo Gran Premio e il primo campionato nella storia della Formula 1, rende omaggio alla più importante tra la competizioni motoristiche, capace di coinvolgere milioni di appassionati in tutto il mondo: domenica 14 aprile in Cina taglierà l’emozionante traguardo della millesima gara

La lunga e articolata storia della Formula 1 inizia nel 1950, quando la disciplina assunse una dimensione planetaria con il primo “Campionato mondiale di Formula 1”, che in realtà si corse quasi esclusivamente su circuiti europei. E la prima gara in assoluto andò in scena tra le curve di uno dei tracciati tuttora più importanti del circus: Silverstone, sede storica del Gran Premio di Gran Bretagna. Era il 13 maggio di sessantanove anni fa, un lasso di tempo nel corso del quale il mondo dell’automobile, rispetto a oggi, è cambiato in modo radicale. Immutabili solo due fattori: il calore del pubblico e la presenza al via delle monoposto Alfa Romeo, al primo gran premio come al millesimo.

La scuderia Alfa Romeo si presentò nel circuito con quattro monoposto “158” guidate da Giuseppe “Nino” Farina, Juan Manuel Fangio, Luigi Fagioli e, in segno di omaggio alla nazione ospitante, Reg Parnell; le vetture si piazzarono ai primi quattro posti nelle qualifiche, occupando quindi per intero la prima fila dello schieramento.
Del resto, il progettista Alfa Romeo Giuseppe Busso, a proposito di quel periodo, affermò che il vero problema per il team delle tre “F” Farina, Fangio e Fagioli, era stabilire l’ordine del podio. La potenza di quell’Alfa Romeo 158 era di 350 CV, per una velocità massima di 290 km/h, e quel 13 maggio Nino Farina conquistò pole position, giro più veloce e vittoria finale.

A fine campionato, delle sette gare valide per la classifica, la 158 se ne aggiudicò sei, disertando come tutti i costruttori europei la 500 Miglia di Indianapolis. A partire dal debutto al GP di Silverstone, l’Alfa Romeo sarà imbattuta, conquistando i primi tre posti della classifica e vedendo Nino Farina primo iridato della neonata Formula 1. Un successo ripetuto nell’annata successiva, quando la monoposto 159 conquistò nuovamente il titolo mondiale grazie al campione Juan Manuel Fangio.

Da allora, la leggenda sportiva di Alfa Romeo si è arricchita di vittorie e podi nei diversi campionati internazionali, inclusa la Formula 1. E proprio da due stagioni il vessillo del Biscione è tornato a sventolare sui circuiti di tutto il mondo: dopo i continui progressi e l’ottavo posto della scorsa stagione, quella del ritorno alle gare, quest’anno il nuovo team “Alfa Romeo Racing” continua a portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche.

Il team “Alfa Romeo Racing” schiera al via Antonio Giovinazzi, primo pilota tricolore a otto anni dall’ultima apparizione stabile di un pilota italiano al volante di una Formula 1, e il Campione del Mondo 2007 Kimi Räikkönen, capace di andare a punti nelle prime due gare. Continua così la tradizione del “Quadrifoglio, il simbolo che dal 1923 identifica le Alfa Romeo più performanti.

Formula 1 2019 : Alfa Romeo Racing Team ci sarà, ecco i dettagli

Il Campionato del mondo di Formula 1 2019 vedrà due dei marchi storici nel mondo delle competizioni sportive – Alfa Romeo e Sauber – tornare sui circuiti internazionali con i piloti Kimi Räikkönen, già campione del mondo nel 2007, e il giovane italiano Antonio Giovinazzi come “Alfa Romeo Racing”, in luogo della denominazione dello scorso anno,  “Alfa Romeo Sauber F1 Team”.

Appena dopo un anno dalla sua fondazione, avvenuta il 24 giugno 1910, Alfa Romeo debuttò ufficialmente nel mondo delle corse vincendo la Prima Gara di regolarità a Modena. Da allora, la sua leggenda sportiva si è arricchita di vittorie e podi nei diversi campionati internazionali, inclusa la Formula 1. Nel 2019 le auto di “Alfa Romeo Racing” gareggeranno sotto il vessillo del “Quadrifoglio”, il simbolo che dal 1923 identifica le Alfa Romeo più performanti.

La sinergia tra Alfa Romeo e Sauber è iniziata nel 2018, con Alfa Romeo in qualità di Title Sponsor e, nell’ultimo anno, il Team ha fatto continui progressi concludendo il campionato all’ottavo posto. La durata della collaborazione è stata ulteriormente estesa, mantenendo invariate e indipendenti la proprietà e la gestione di Sauber. Come “Alfa Romeo Racing”, le due società condividono lo stesso obiettivo: raggiungere risultati ambiziosi conquistando i vertici delle competizioni sportive.

Frédéric Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo Racing:

“Con grande piacere annunciamo la nostra partecipazione al Campionato del Mondo di Formula 1 2019 con il nuovo nome “Alfa Romeo Racing”. Dall’inizio della collaborazione con il nostro Title Sponsor Alfa Romeo nel 2018, abbiamo ottenuto notevoli progressi tecnici, commerciali e sportivi. I risultati hanno ripagato il grandissimo impegno profuso e questo ha dato una forte motivazione a tutti i membri del team, sia in pista sia al quartier generale in Svizzera. Intendiamo continuare a sviluppare ogni ambito del team, portando avanti la nostra comune passione per le corse, la tecnologia e il design”.

Mike Manley, CEO di FCA:

“Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, tuttavia, può vantare una lunga storia di successo in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nell’impresa di portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche. Non ci sono dubbi: con Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi al volante e l’esperienza Alfa Romeo e Sauber, gareggeremo per dire la nostra”.