Kimi Räikkönen sceglie Stelvio per la sua vita lontano dai circuiti

Conclusa la stagione sportiva, Alfa Romeo rimane al fianco di Kimi Räikkönen. Il marchio italiano ha infatti consegnato al campione finlandese una Stelvio Veloce 2.0 Turbo Benzina 280 CV AT8 Q4. Contraddistinta dalla livrea Rosso Alfa e configurata personalmente dal campione, la vetturasarà la sua compagna di viaggio durante il periodo lontano dai riflettori del campionato del mondo di F1 e lo accompagnerà in tutta sicurezza grazie alla trazione integrale con tecnologia Alfa Q4.

Arnaud Leclerc – Responsabile Brand Alfa Romeo per la regione EMEA: «Archiviata una stagione sportiva molto intensa è tempo di staccare la spina e dedicarsi ai propri affetti familiari. Anche quest’anno Kimi, insieme ad Antonio ovviamente, ci ha regalato forti emozioni. Lo abbiamo sostenuto e gli siamo stati vicini durante ogni singolo GP. E continuiamo a farlo a bordo della Stelvio che Kimi ha personalmente configurato. Una scelta che ci fa sentire affiatati, in attesa di una nuova emozionante stagione».

Kimi Räikkönen – Pilota Alfa Romeo Racing ORLEN: «Dopo un’intensa stagione 2020, è tempo di tornare alla vita di tutti i giorni insieme alla propria famiglia. Non intendo comunque rinunciare al piacere di guida, e la scelta di Stelvio Veloce 2.0 280 CV con trazione integrale Alfa Q4 mi garantisce di poterlo fare in assoluta sicurezza, anche sugli scenari innevati della Finlandia».

Un rettilineo innevato o una curva sotto una pioggia battente. Sono tutte “sfide quotidiane” nei Paesi Nordici, situazioni al limite per mettere alla prova l’agilità e la potenza di Alfa Romeo Stelvio. Per affrontarle al meglio, il campione del mondo Räikkönen potrà contare sull’innovativo sistema Q4 Alfa Romeo, l’efficiente trazione integrale con tecnologia Q4 che assicura tutti i vantaggi della trazione integrale e, allo stesso tempo, garantisce consumi ridotti, reattività e tutto il piacere di guida di un’auto a trazione posteriore.

Cuore pulsante del sistema è il sistema attivo di ripartizione della coppia (scatola di rinvio attiva o ATC) che monitora in tempo reale le condizioni di aderenza e le richieste del pilota per garantire sempre le migliori performance trasferendo in meno di 150ms, se necessario, fino al 50% della coppia motrice alle ruote anteriori attraverso un differenziale anteriore estremamente compatto e leggero. La ripartizione di coppia fra asse anteriore e posteriore viene quindi modulata continuamente con estrema precisione in funzione delle condizioni di trazione effettive e dei comandi del pilota: questo si traduce in un controllo della vettura ai vertici della categoria in termini di trazione e stabilità direzionale in curva.

Kimi Räikkönen potrà quindi mettere alla prova la sua Stelvio Veloce 2.0 Turbo Benzina 280 CV AT8 Q4 in qualunque situazione che le terre innevate della Finlandia gli riserveranno. Senza contare che l’allestimento Veloce rappresenta la massima espressione di sportività della gamma, sia negli esterni – paraurti specifici, finiture dark miron, esclusivi cerchi in lega – sia negli interni dove spiccano sedili sportivi in pelle con fianchetti regolabili e volante sportivo in pelle con shift paddles in alluminio. Il tutto arricchito dal nuovo Alfa Connect 8,8″ MultiTouch, l’inedito quadro strumenti 7″ TFT e i nuovi sistemi di assistenza ADAS e guida autonoma di livello 2 che amplificano le emozioni di guida e la centralità del conducente.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio debutta ad Auto China 2018

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, il SUV premium ad alte prestazioni, fa il suo esordio in Asia all’Auto China 2018 che si svolgerà dal 25 aprile al 4 maggio 2018. Lo stand Alfa Romeo si trova nel padiglione E1 del New China International Exhibition Center di Pechino.
La prima “Quadrifoglio” che è anche un SUV. È Stelvio Quadrifoglio, il nuovo modello che vanta numerosi primati nella sua categoria diventando, di fatto, il punto di riferimento del segmento dei SUV compatti premium. Sorprendente per design, prestazioni e tecnologia, Stelvio Quadrifoglio è il “SUV più veloce in pista” che sul mitico circuito del Nürburgring ha ottenuto il nuovo record di categoria: 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi.
L’arrivo di Stelvio Quadrifoglio segna anche la disponibilità dell’intera famiglia Quadrifoglio in Cina, che rappresenta la massima espressione della passione italiana per i fan cinesi di vetture prestazionali. Inoltre, sarà disponibile una gamma Alfa Romeo più estesa che include il SUV premium Stelvio, la berlina sportiva Giulia e la performante Giulia Quadrifoglio.

Il più veloce al Nürburgring: Stelvio Quadrifoglio ridefinisce la categoria dei SUV Premium

Stelvio Quadrifoglio è equipaggiato con l’esclusivo motore 2.9 V6 Bi-Turbo benzina, in alluminio e ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, che eroga 510 CV di potenza massima a 6.500 giri/min e sviluppa una coppia massima di 600 Nm tra i 2.500 e i 5.000. L’unità è abbinata al cambio automatico a otto marce con calibrazione specifica, che consente cambiate in soli 150 millisecondi in modalità di guida Race. Infine, per massimizzare l’esperienza di guida, Stelvio Quadrifoglio offre di serie le leve del cambio in alluminio ricavato dal pieno, solidali al piantone di sterzo.
Eccezionali le prestazioni: accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,8 secondi e velocità massima di 283 km/h, la più elevata della categoria. Ma il SUV sportivo di Alfa Romeo si dimostra anche particolarmente efficiente nelle emissioni e nei consumi, grazie al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico e alla funzione “sailing”, disponibile in modalità Advanced Efficiency.
Per la prima volta il motore 2.9 V6 Bi-Turbo benzina da 510 CV è abbinato all’innovativo sistema di trazione integrale Q4 che garantisce il massimo livello in termini di prestazioni, motricità, piacere di guida e sicurezza in tutte le situazioni. Inoltre, Stelvio Quadrifoglio è dotato dell’esclusiva unità di controllo AlfaTM Chassis Domain Control ed è l’unico SUV della sua categoria a offrire di serie il differenziale AlfaTM Active Torque Vectoring. Inoltre, adotta di serie le sospensioni attive AlfaTM Active Suspension. Senza contare che Stelvio Quadrifoglio assicura il massimo in termini di handling e comfort grazie allo schema delle sospensioni con tecnologia esclusiva AlfaLinkTM: all’avantreno è a quadrilateri sovrapposti con asse di sterzo semi-virtuale, al retrotreno una soluzione Multilink a quattro bracci e mezzo. E in qualunque situazione e velocità, la guida del SUV Quadrifoglio è sempre naturale e istintiva, anche grazie al rapporto di sterzo più diretto sul mercato (12,1:1).
Stelvio Quadrifoglio detiene due primati nella categoria che ne fanno il SUV più prestazionale del segmento: con un peso a secco di 1.830 kg, il modello vanta il miglior rapporto peso/potenza della categoria (3,6 kg/CV) e la migliore potenza specifica (176 CV/l). Questi risultati straordinari, indice di un elevato piacere di guida, sono stati raggiunti attraverso la perfetta distribuzione dei pesi tra i due assi e l’utilizzo di materiali ultraleggeri come la fibra di carbonio per l’albero di trasmissione e l’alluminio per motore, sospensioni, freni, porte, passaruota, cofano e portellone posteriore.
Ulteriore peculiarità di Stelvio Quadrifoglio è l’innovativo sistema elettromeccanico Integrated Brake System (IBS) – contenuto esclusivo del marchio Alfa Romeo, che ha esordito su Giulia – che è diventato il nuovo sistema di riferimento sia in termini di prontezza di risposta e spazi di arresto, su qualsiasi tipo di fondo stradale, sia in termini di riduzione di peso rispetto a un impianto frenante tradizionale. A richiesta, disponibili anche i dischi freno carbo-ceramici Brembo ad alte prestazioni. Per soddisfare i clienti che desiderano il massimo delle prestazioni, Stelvio Quadrifoglio offre anche sedili Sparco ultraleggeri che offrono il supporto desiderato per una guida intensa e un comfort prolungato sulle lunghe distanze.

Stile unico evoluto al servizio delle prestazioni

L’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è la massima sintesi del design italiano interpretato in chiave Alfa Romeo, la perfetta sinergia tra forma e funzione che si sviluppano attorno ad un corpo vettura sensuale e atletico.
Il frontale dello Stelvio Quadrifoglio è un perfetto mix di sensualità e forza delle proporzioni, per una marcata connotazione di aggressività e potenza. Lo stile della griglia è inedito, con le classiche asole attorno allo scudetto associate a un trattamento “nervoso” delle superfici e il trilobo, con prese d’aria laterali per raffreddare gli intercooler.
La fiancata è sensuale e muscolare, e la vista laterale è impreziosita dal classico quadrifoglio sul passaruota. Le dimensioni sono contenute: 470 centimetri di lunghezza, 168 cm di altezza e 216 cm di larghezza, e le proporzioni esprimono dinamicità, forza e compattezza. Anche i codolini offrono l’impressione di andare incontro alle ruote di grandi dimensioni – cerchi in lega bruniti da 20″ con gommatura differenziata tra avantreno e retrotreno, un contenuto esclusivo nella categoria – spostando lo sguardo verso la strada.
L’abitacolo di Stelvio Quadrifoglio è pulito ed essenziale, forgiato intorno al guidatore. I comandi sono raggruppati sul volante, piccolo e diretto per adattarsi a tutti gli stili di guida. Il tunnel diagonale e la plancia leggermente ondulata convergono verso il posto di guida, “cucito” come un abito, con cura artigianale e con ampio utilizzo della fibra di carbonio sulla consolle, sul tunnel, sulla mostrina della plancia, sugli inserti delle maniglie e sulla corona del volante. I sedili, neri, in pelle e Alcantara, sono dedicati e hanno una profilatura accentuata per un miglior contenimento in curva. È possibile scegliere tra cuciture rosse, bianche e verdi e grigio scuro. Il contrasto tra materiali, pelle, alcantara, carbonio, cuciture, mischia la tecnica con l’artigianalità e la cura dei dettagli, per un ambiente complessivamente molto connotato. Contribuiscono al carattere di Stelvio Quadrifoglio anche i montanti e l’imperiale scuri.

Gamma diversificata per soddisfare le richieste dei clienti cinesi

Oltre allo Stelvio Quadrifoglio, il marchio Alfa Romeo presenta altri tre modelli per offrire una scelta diversificata alla clientela cinese. Ad iniziare da Stelvio, il primo SUV premium di Alfa Romeo, equipaggiato con il motore 2.0 Turbo benzina (potenze da 200 CV e 280 CV), realizzato in alluminio, in abbinamento al cambio automatico a 8 marce. Con l’adozione delle sospensioni AlfaLinkTM, Alfa Romeo Stelvio non solo assicura un controllo eccezionale ma anche il comfort tipico di una berlina. Inoltre, il selettore AlfaTM DNA offre tre modalità di guida – Advanced Efficiency, Natural e Dynamic – mentre l’adozione della trazione integrale Q4 consente di affrontare qualunque condizione stradale e al tempo stesso di apprezzare il piacere di guida tipico di un modello coupé.
Spazio anche alla berlina sportiva Giulia, una vera opera d’arte che esprime l’eleganza in movimento. È equipaggiata anch’essa con il motore 2.0 Turbo benzina (potenze da 200 CV e 280 CV), interamente in alluminio e cambio a otto marce, oltre alle sospensioni AlfaLinkTM e al selettore AlfaTM DNA che migliorano ulteriormente l’esperienza di guida.
Infine, in gamma anche Giulia Quadrifoglio, la berlina sportiva ad alte prestazioni, che vanta 510 CV di potenza e una coppia massima di 600 Nm, con motore Bi-Turbo V6 da 2,9 litri e cambio automatico a otto marce. La vettura impiega solo 3,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e registra una velocità massima di 307 km/h. È anche la berlina sportiva di produzione più veloce al mondo, con un tempo di soli 7’32” ottenuto sul circuito del Nürburgring.