Ipotesi cessione FCA ad un costruttore cinese: per Investire Oggi potrebbe dare una spinta per lo spin off di Alfa Romeo e Maserati

 

Scoop di Automotive News: effettuata offerta da un costruttore cinese per acquisire Fiat Chrysler Automobiles – Guido Italiano

 

La rivista finanziaria Investire Oggi torna sull’indiscrezione di Automotive News che vedrebbe un interesse da parte di molti costruttori alla eventuale acquisizione del Gruppo FCA ( Fiat Chrysler Automobiles). Si ipotizzerebbe a questo punto, nel caso di veridicità di questa informazione, una spinta verso lo spin off dei due brand premium  Alfa Romeo e Maserati. L’offerta sarebbe stata però rifiutata dal top management di FCA perché ritenuta insufficiente, secondo fonti citate dalla rivista specializzata.

Gli analisti di Milano Finanza commentano così questa ipotesi: In caso poi di spin-off di Alfa Romeo e Maserati “ci sarebbe ulteriore upside per la nostra somma delle parti del gruppo, indicativamente 2-4 euro per azione in funzione della struttura finanziaria delle attività scorporate”, calcolano gli analisti della sim, ma c’è anche chi fa notare che lo spin-off di
Maserati e Alfa Romeo è un’ipotesi al momento di difficile realizzazione viste le dimensioni dei due brand e la loro eccessiva dipendenza da un numero esiguo di modelli e dall’appartenenza a un gruppo industriale di vaste dimensioni da cui dipendono anche a livello produttivo.

 

 

I costruttori cinesi interessati sarebbero  Dongfeng Motor, Great Wall,  Geely e Guangzhou Automobile (Gac). Dongfeng dal 2014 è proprietaria di del 14% di PSA Groupe ( Peugeot, Citroen, DS, Opel/Vauxhall), Great Wall è il primo costruttore cinese, Geely è proprietaria dal 2010 della Volvo Cars, acquistata dalla Ford per 1.8 miliardi di dollari. Infine GAC è partner di FCA dal 2010. Nel 2010, FCA ha costituito la joint venture con il partner cinese Guangzhou Automobile Group Co., Ltd. (GAC Group) per la produzione locale di veicoli a marchio Fiat destinati alla Cina e ad altri mercati della regione. Nel 2015, la partnership è stata ampliata con l’avvio della produzione della Jeep Cherokee presso lo stabilimento GAC-FCA situato a Changsha. Un’altra importante tappa di questo percorso di espansione del marchio si è concretizzata ad aprile del 2016 con l’apertura di un secondo stabilimento Jeep a Guangzhou, il centro politico, economico e culturale del sud della Cina e terza città più grande della provincia del Guangdong, con una popolazione di circa 13,5 milioni di persone. FCA è partner di GAC anche per la produzione in Cina dei modelli Fiat Viaggio e Fiat Ottimo. La Viaggio ha visto il suo debutto al Salone dell?Auto di Pechino del 2012. La Fiat Viaggio e la Fiat Ottimo , si basano  sull’architettura CUSW (Compact US Wide), derivata dall’architettura Compact-EVO sviluppata originariamente per la pluripremiata Alfa Romeo Giulietta.

 

 

Curiosità:  Il costruttore cinese GAC  nel 2008 ha acquisito i diritti e i progetti della vecchia ammiraglia ALFA ROMEO 166 , dalla quale ha già derivato la berlina Trumpchi GA5 in vendita in Cina dal 2010.

 

More info www.mitoalfaromeo.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *